SONO UNA MACCHINA FOTOGRAFICA

,

I AM A CAMERA, riguarda gli eventi intorno _him_ Che si verificano nella Berlino del 1930. di Sally Bowles, una cantante / attrice, che lavora in una discoteca di Berlino, fa amicizia con Chris e, nonostante la sua transitoria, bohemien esistenza, la sua relazione platonica con lui rimane ferma. Chris viene a sostegno di Sally quando decide di-abortire e lui rimane simpatico e fedele al suo non importa quanto scandalosamente si comporta. Chris, lui stesso, viene travolto dalla spensierata esistenza di Sally ed entrambi vengono coinvolti in un playboy americano ricco ma senza valore. Quando l’americano li abbandona, Chris arriva al punto di diventare uno scrittore serio. Spinge Sally ad assumersi la responsabilità per il proprio futuro, ma alla fine rinuncia a provare a cambiarla. Sally parte per la Riviera con un altro amante, promettendo di mandare cartoline di Chris e giurare un’amicizia eterna. Una trama secondaria Coinvolge un entre romanticismo Natalia e Fritz, ebrei tedeschi, la cui situazione prefigura la catastrofe incombente del periodo nazista.

10.0015.00 IVA esclusa

Personaggi: 3 uomini – 4 donne

Autore

Numero di Uomini

Numero di Donne

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SONO UNA MACCHINA FOTOGRAFICA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *